STILL-LIFE CON LA 3^OGM PATRONATO LEONE XIII

Perché un laboratorio still-life.

Da poco la nostra tipografia ha iniziato a offrire anche il servizio fotografico (per info visita la pagina). Ciò ci ha portato a riflettere, sulla necessità di proporre un nuovo laboratorio fotografico. Il fine è quello di offrire ai giovani degli istituti tecnici un’ulteriore opportunità di formazione extra-scolastica.

Dopo i recenti workshop su grafica e packaging con due classi quarte dell’Istituo Canova, quindi, venerdì scorso, 4 maggio, ne abbiamo organizzato uno proprio sulla fotografia. Ospite la 3^OGM del Patronato Leone XIII, accompagnata dal prof. Andrea Canton. Per l’occasione ha collaborato il fotografo Sergio Maraboli. Egli ha messo a disposizione tutta la propria esperienza, maturata in anni di lavoro ad alti livelli tra Italia ed Europa. Sergio non ha dato tanto nozioni astratte quanto, piuttosto, elementi concreti da mettere in pratica con dei lavori still-life.

I ragazzi si sono così divisi in quattro gruppi, ognuno con il proprio segmento (prodotti da forno, vino/birra, libri e frutta), e messi immediatamente all’opera. In questo modo hanno appreso alcuni segreti (diaframma, luce, temperatura colore, composizione…) e visto le proprie idee stampate! Noi e Sergio siamo rimasti in generale soddisfatti delle foto dei quattro gruppi. Ci sentiamo, però, di doverne “premiare” uno almeno con una citazione. La squadra che ci ha maggiormente colpiti è stata quella che si è occupata di realizzare un book fotografico, per una possibile pubblicità di vini e birre. In particolare, lo scatto di Nicolò ci è sembrato il migliore per freschezza, capacità comunicativa e realizzazione tecnica. Complimenti, dunque, a Nicolò e ai suoi compagni di squadra.

E i ragazzi come si sono trovati?

I ragazzi della 3^SPO già conoscevano la tipografia, per aver partecipato a un precedente workshop. Senza dimenticare poi, che tra loro c’è chi ha fatto di recente un breve stage come Letizia. Perciò, sono rimasti tutti molto contenti di potersi mettere alla prova in questo diverso ramo della nostra azienda e del nostro lavoro, che nell’epoca contemporanea delle immagini sta andando a ricopre un ruolo sempre maggiore.

Il loro entusiasmo li ha spinti a non lesinare domande a Sergio. In primo luogo sui suoi lavori passati esposti in sala, ma anche sul suo percorso e non da ultimo, su come realizzare delle buone foto. In decenni di esperienza Sergio si è occupato di pubblicità di ogni genere e questo lo ha portato a maturare un approccio versatile e una grande inventiva. I ragazzi sono rimasti divertiti, soprattuto, dalle foto realizzate per la Marzotto, dove Sergio ha adottato un linguaggio ironico, divertente e molto originale, tanto da essere tutt’oggi assolutamente moderno.

Comments are closed.